primo maggio biancavilla in musica

Le tre sigle sindacali coese. Una piazza della provincia catanese. La lungimiranza di un primo cittadino. Il 1° maggio Biancavilla in musica
Piazza Roma a Biancavilla, migliaia di persone a beneficiare della magia della musica rigorosamente made in Sicilia.
Luca Madonia,in un esibizione minimalista, chitarra voce e batteria,accompagna i presenti lungo percorsi musicali caratterizzati dai brani del suo passato(Denovo) e dalla sua nuova e ispirata vena cantautorale,fine e delicata.
Pippo Barrile ed EtnoQuartet evidenziano, ove necessario, che la contaminazione musicale è presente nel nostro dna. La voce dell’ex Kunsertu, tocca l’anima.
I Ciauda, solari e gioiosi, con il mediterraneo in note rendono ancor più brillante l’atmosfera. La piazza è in fermento, la gente festante e felice accoglie con una straordinaria ovazione l’ultima esibizione.
Lello Analfino e i Tinturia. L’istrionico agrigentino si presenta sul palco con il casco di protezione dei lavoratori,e parte un escalation di successi che negli anni hanno consacrato la band. Quasi un’ora di live intenso divertente di spessore. Tutti “manu all’aria”, per salutare ed applaudire il vero talento Nato a Sud.

Denis D’ignoti

Foto di Margherita Mich

25 aprile arteinliberazione segui la mappa per esserci anche tu

Segui la mappa per esserci anche tu.
25 aprile ARTEINLIBERAZIONE, C/da Schettino Paternò (CT), dalle ore 10:30 alle 24:00.
UNA PICCOLA WOODSTOCK IN 20000 METRI DI SPAZIO APERTO NELLA VERDEGGIANTE VALLE DEL SIMETO CON SUGGESTIVA VISTA ETNA.
PIU’ DI 200 ARTISTI PER FESTEGGIARE LA LIBERAZIONE DELL’ARTE.
Concerti, estemporanea di pittura, mostre, degustazioni, barbecue e tanto altro ancora per una giornata all’insegna dell’arte.

25 aprile con natiasud arteinliberazione una piccola woodstock su 20000 metri di spazio aperto

SCHETTINO-PATERNO’ (presso AZIENDA AGRICOLA AGORA’)

CLICCA ADESSO

UNA PICCOLA WOODSTOCK IN 20000 METRI DI SPAZIO APERTO NELLA VERDEGGIANTE VALLE DEL SIMETO CON SUGGESTIVA VISTA ETNA …
PIU’ DI 200 ARTISTI PER FESTEGGIARE LA LIBERAZIONE DELL’ARTE

UN EVENTO INPERDIBILE!

” ARTE IN LIBERAZIONE” E’:

CLUB COPERTO:
-Proiezioni video a cura di: ALESSANDRO GAGLIARDO
+
MARCO PIRRELLO, ANDREA SPINELLO E ROBERTO ZITO
+
YALIN KARADAĞ

-Estemporanee di pittura

-Mostra fotografica itinerante

PALCO ACUSTICO:

Gaspare Balsamo -teatro di CUNTO POPOLARE-
Alfredo Longo
Mignemi TRIO (tributo a De Andre’)
Peppe Giuffrida
Francesco De Francisco
Trio Gran Tour
I Trasoc Naib
Compagnia dei Cantastorie di Giovanni Calcagno
Stage di taranta a cura di MARGHERITA BADALA’

PRESENTA DENIS D’IGNOTI

LIVE
ATLANTICA
Hipnotica
Alberto Duda
Deudada
Davide Di Rosolini
Daniel Zappa
I Sireta
D-slaves
Family afro & Sergio Rasta
Giufà
Ciauda
Pippo Barrile etno quartet (la voce dei Kunsertu)
Caruana Mundi
Drooling Beat
Ras Pepy
Onorata Società
Famiglia Del Sud
Matteo Amantia
Direttore di palco: Salvo Dub
DJ SET:
Stonemama
LA FAMIGLIA SOUND
Maxim balcanic music
Sergio rasta

ANIMAZIONE PER BAMBINI,GIOCOLERIA, BARBECUE, CUCINA AFRO,DEGUSTAZIONE PRODOTTI BIOLOGICI LOCALI, CUCINA VEGANA, BIRRA ARTIGIANALE, VINO E …FESTA!

Riprese Video a cura di Victor Ortega

Ingresso tesseramento 5 euro, i bambini entrano gratis

natiasud a zafferana

NatiaSud a Zafferana per l’Ottobrata. Tanta musica con: Ciauda, Giufa’, Sergio Rasta & family afro live music.

Cari Amici di Nati a Sud,
e’ con grande felicita’ che vi annunciamo la nostra presenza presso l’importante kermesse “ottobrata zafferanese” domenica 09 ottobre con: Ciauda, Giufà’, Sergio Rasta&Family Afro

presenta la serata Denis D’Ignoti

grande successo e grandi ospiti a natiasud

Dopo il grande successo che ha visto protagonisti i Ciauda accompagnati da grandi ospiti quali Ezio Zaccagnini, Riccardo Ciaramellari, Mario Arcari,i Giufa’, Sergio Rasta, le vibrazioni delle fantastiche voci e dei ritmi africani e l’estemporanea d’arte con protagonisti Alessandra Vaccaro, M.Lucrezia Taormina, Salvatore Illari e I rappresentanti del collettivo Sfumature D’arte (speriamo di non aver dimenticato nessuno!) e con un ringraziamento a tutti coloro che lavorano dietro le quinte per la riuscita di questa magia…
Nati a Sud presenta in anteprima un breve assaggio della bellissima serata che si e’ svolta a Biancavilla lo scorso sabato!
Lasciatevi trasportare dalla musica…buon viaggio con NATIaSUD!

parola di natiasud taormina m. lucrezia

Come promesso vogliamo mostrarvi “Nati a SUD” dalla parte degli artisti che per primi si sono uniti al progetto, che hanno creduto nella sinergia dell’arte e nella forza del “made in sud”.

Nati a sud vuol dire essere nati dove la Luna non si confonde MAI con il cielo blu!
E’ un punto di inizio per riuscire a dare voce e visione a quei tanti TALENTI che hanno il diritto d’ESSERE, per poter avere l’opportunità di di distinguersi tra la tanta “confusione di questi TEMPI SCURI offrendo una splendida LUCE che illuminerà tutti loro…come lo è (illuminata) la nostra CARA LUNA!

E’ un sud felice vestito di una nuova luce quello che ama dipingere la pittrice catanese Taormina M.Lucrezia, che già dalla prima tappa si è tuffata nell’avventura di Nati a SUD
Le chiediamo, dunque, cosa ha significato per lei aver preso parte al progetto Nati a SUD.
Aver iniziato un percorso per promuovere “felicità” e il risveglio, consapevole, delle “nostre” (di tutti i figli del sud) uniche e grandi ANIME”!

 


Le opere dell’artista si possono visionare su:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.148467725242472.32873.100002377372178&l=0de67eb304&type=1

natiasud tappa zero

Un viaggio attraverso tradizioni e contemporaneità per valorizzare e promuovere le  risorse naturali e le strutture in “space specific” del territorio.
Non c’è crescita dove non c’è cultura
Nati a SUD è l’arte che unisce, è l’arte per tutti, senza limiti…

Partita dai Pini di Nicolosi, l’onda di Nati a SUD non ha intenzione di arrestarsi.
Nei prossimi giorni, in attesa di nuove emozioni, conosceremo da vicino i primi artisti che hanno aderito al progetto e che attraverso performances, opere ed esibizioni live hanno dato il loro prezioso contributo.
E per voi cosa vuol dire “Nati a SUD”?