linkedin

vimeo

facebook

facebook

facebook

25 aprile arteinliberazione

EVENTI

5 Comments


Share this post

Start ore 10.00 c/da Schettino  Valle del Simeto Paternò (ct)

Anche quest’anno ARTEINLIBERAZIONE attinge dal panorama artistico del Mediterraneo: dalla musica alla pittura e l’arte degli antichi mestieri. La valle del Simeto, presso azienda agricola agorà  schettino  Paternò, come già avvenuto nella precedente edizione del 2012, si immergerà nell’arte, mettendo in mostra il suo volto più dinamico e culturalmente intraprendente, in una giornata di gioia, di festa e di promozione delle tradizioni artistico culturali e culinarie del Mediterraneo.

La piccola woodstock ritorna per dare vita ad un altro momento di unione
L’aggregazione diventa spettacolo

CONCERTO
Afro Family
Amici di Pina
Archinuè
Babil on Suite
Caruanamundi
Ciauda
Denbaya
Deudada
Famiglia del Sud
Hi Kee
Max Busà (Alì Babà)
Mimì Sterrantino
Mimmo e Rtc
Nkantu D’aziz
Pippo Barrile
Qbeta

PALCO ACUSTICO
Adularia
A.Vitale N.Corallo
Naza
Tribù Fadea
Konon
Taranta e pizzica
Torkio

DJ SET
Stonemama

PRESENTA
Denis D’ignoti

Performance Sfumature D’Arte
Mercatino prodotti biologici a Km zero con A Fera Bio
Laboratorio degli antichi mestieri
Mostra di artigianato femminile “Bottega del filo Bizzarro”
Giochi Nati a sud senza frontiere
Animazione per bambini
Giocoleria Batarnù
Teatro del cuntu popolare Gaspare Balsamo

AREA FOOD
Percorsi del gusto con SETTE PIU’
Piatti siciliani tipici
Fuculari “arrusti e mangia”
Pasticceria
Cucina Vegana

Quest’anno con noi anche Big jon e Monika MAMMA AFRICA

Ingresso 5 euro (bambini gratis)

clicca per partecipare

Read more

natiasud incontra

ULTIME NATE A SUD

No Comments


Share this post

Non c’è crescita dove non c’è cultura.
Ed in quest’ottica, incontriamo Mario Cunsolo, giovane scrittore catanese che presenta
e promuove su Nati a Sud il suo primo libro ” In fondo Sono Buono”

Classica domanda di rito, vista anche la tua giovane età, come nasce la passione per la scrittura
 
-La mia passione per la scrittura è sempre stata radicata in me, camminando di pari passo con quella delle arti figurative. Già da piccolo, inizavo a disegnare fumetti, con tanto di storie inventate, dunque un connubbio tra le le arti. Mi sbizzarrivo a far parlare i miei personaggi, a dargli una loro personalità, un loro spessore. Più Tardi, la mia passione per i fumetti è continuata, tanto che ho realizzato qualche lavoro, tramutandosi poi in vignette saritiche che realizzavo per conto del giornale della mia facoltà. Il passo successivo è stato proprio quello di scrivere articoli per il medesimo giornale e…prendendoci poi gusto scrivendo racconti e poesie.

In Italia si legge poco e si comprano sempre meno libri, pare che il multimediale abbia superato il cartaceo, insomma libro o Ebook?

 Io personalmente preferisco il libro, ma indubbiamente l’ebook trascina il lettore in una nuova dimensione di comodità. La tecnologia semplifica la nostra vita, ed è una cosa meravigliosa, anche se non dobbiamo mai dimenticare che le sensazioni della carta sono uniche. I giovani autori devono abbracciare le nuove tecnologie, perchè è grazie a loro che potranno un giorno essere sempre più presenti tra i lettori e soprattutto più liberi di muoversi ad un ampio raggio senza limitazioni. E’ grazie alle moderne tecnologie e all’uso assorto che ne ho fatto che sono riuscito a farmi conoscere come autore e a far parlare del mio libro.

Questo racconto rappresenta la tua prima esperienza letteraria, animata da passione e buoni propositi, ritieni che tutto ciò possa tramutarsi in reale “occupazione”

 – Potrebbe, ma…bisognerebbe avere un successo di critica e di pubblico non indifferete, il che non è semplice. A volte anche opere molto valide vengono snobbate dalle case editrici o da concorsi letterari, non valutando e investendo appieno su opere che magari hanno grandissime potenzialità, e questo è un ostacolo per un giovane autore che vorebbe invece un riscontro più oggettivo sul suo lavoro.

 Il protagonista del tuo libro, rappresenta lo stereotipo di una “certa tipologia” di trentenni…Quanti Willy Rapisarda hai incontrato e quanti sono stati per te fonte di “ispirazione”

 Willy Rapisarda rappresenta una parte di quei giovani catanesi e non, che amano un certo stile di vita, allontanando responsabilità e progetti che a loro avviso sono molto tediosi. E ‘ la sindrome di Peter Pan in tutto e per tutto che prepotentemente si impossessa di loro, in più, la situazione di precarietà nel lavoro e gli studi interminabili, due fattori tipici del sud Italia, incrementano e a volte giustificano tale condizione. Nella mia vita di Willy Rapisarda ne ho incontrati tantissimi, e mi stanno addirittura più simpatici dei trentenni già arrivati e responsabili, ma è una simpatia che puoi condividere in ambienti circoscritti: la festa, il pub, i locali notturni. Oltre, molte cose diventano off-limit. Sarebbe bello essere una via di mezzo, un pò Peter pan e un pò uomo adulto reponsabile, un connubbio perfetto. E’ ciò a cui tendo io, inglobare in me entrambi gli aspetti. Ad ogni modo il Primo Peter Pan che ho incontrato nella mia vita è stato Mario Cunsolo, con lui mi sono divertito da matti, ci sentiamo ancora, e lui di tanto in tanto mi fa una visita.

 Grazie Mario per la chiacchierata ed in bocca al libro…

Denis D’Ignoti

Read more

natiasud stelle e lapilli 2012

INTERVISTE

No Comments


Share this post

Presentato nella splendida villa comunale di Nicolosi il programma di Stelle e Lapilli 2012. Ancora una volta il comune alle porte dell’Etna punta sui talenti del nostro territorio per un calendario di eventi spettacoli e manifestazioni di grande impatto. La scelta del primo cittadino Nino Borzì e dell’assessore Marisa Mazzaglia di valorizzare le risorse artistiche e culturali locali è coraggiosa e lungimirante.

Si possono ottenere grandi risultati valorizzando quanto di più bello,sotto il profilo artistico,la nostra isola riesce ad offrire. In calendario il 29/07/2012 la festa di Compleanno di Nati a Sud. Dopo un anno di concerti e spettacoli nelle più significative piazze siciliane, con il coinvolgimento delle più interessanti realtà musicali locali. Ci si ritrova tutti alla pineta di Nicolosi per vivere intensamente una giornata dedicata all’aggregazione all’arte alla musica,e come ciliegina sulla torta, dalle 22.00 i Sud Sound System in concerto.

SUD SOUND SYSTEM h 22.00 HI KEE and FICUSAZZAH
CIAUDA
GIUFA’
MATTEO AMANTIA
FAMIGLIA DEL SUD
ORIGINAL SICILIAN STYLE
ONORATA SOCIETA’
CARUANAMUNDI
DEUDADA
DROOLING BEAT
AFRO FAMILY
PIPPO BARRILEDj set :
SERGIO RASTA
ANTONELLO “STONEMAMA”PER VULCANO VILLAGE:
BACIAMOLEMANI
ANZIKITANZADJ SET :
Vulkano Crew
CiuriddaPresenta: DENIS D’IGNOTIAPERTURA LIVE CON I NUOVI NATINITHE WALRUS
THE SKRAPS
CHARLIE P
DOPPIAWU
PROGETTO 23
22esimo QUARTIEREdirettore Palco: SALVO DUB
Fonico: TONI CARBONETutte le arti nello stesso luogo…
“5minuti In-POESIA”h15:15 a cura di Melania la Colla
h16:10 a cura di Alessandro Giordana”ricycle “cycle..non solo pittura”
dalle 11:30-alle 18:00
parteciperanno:
Alessandra Vaccaro
Salvatore Illari
Francesca Proto
Simone Stella
Giovanna Patanè
Lucrezia Taormina
Pok
Nik20dalle 18:00 circa
allestimento Esposizione dei lavori realizzati al nella giornata e mostra fotografica di Angelo Anzalone e Luana Malaradalle 11:00
Le bellissime bancarelle artigianali ….ricche delle loro creazioni e non…BIGLIETTO AL BOTTEGHINO
INGRESSO DALLE 11.00 alle 18.00 – 5€
INGRESSO DALLE 18.00 – 10€
I BAMBINI FINO 13 ANNI ENTRANO GRATIS

Read more